FANDOM


Pong
PONG è un videogioco sia arcade che da console del 1972. Venne creato da Nolan Bushnell.

StoriaModifica

Pong console
Le prime immagini di un videogioco di ping-pong appartengono al 1966, anno nel quale un giovane ingegnere della Sanders Associates inizia a lavorare su "un progetto per un utilizzo alternativo degli apparecchi televisivi". Il progetto incontra però grosse difficoltà e la sua conclusione finirà per slittare al 1971: la Magnavox commercializza quindi il gioco prodotto dalla Sanders con il nome di Magnavox Odissey. Questo è da considerarsi contemporaneamente l'antenato di "PONG" e la prima console della storia.

Nel frattempo Nolan Bushnell, che diventerà in seguito il fondatore della Atari, segue parallelamente la stessa strada. Sotto la sua direzione nascerà nel 1972 uno dei primi videogiochi arcade della storia (i primi in assoluto furono Galaxy Game e Computer Space del 1971, ideato dallo stesso Nolan, e che però ebbe meno successo), ovvero PONG.

La versione domestica, costituita da una console da collegare al televisore, fu lanciata sul mercato dalla Atari il 3 agosto 1975. Successivamente nel 1978 la General Instruments lanciò una serie di circuiti integrati VLSI dedicati a questo genere di videogiochi che permisero di abbassare notevolmente il costo di produzione del videogioco e di aumentarne di conseguenza la produzione di massa e conseguente diffusione casalinga.

GameplayModifica

Il gioco è estremamente semplice. Nello schermo compaiono soltanto una pallina (in realtà quadrata) e due barrette luminescenti controllate o da un giocatore ed il computer, oppure da due giocatori in contemporanea. Lo scopo è cercare di oltrepassare la barretta avversaria con la pallina. Ci sono anche alcuni variazioni di gameplay rispetto ad altri giochi dello stesso periodo e dello stesso tipo come Magnavox Odissey, come ad esempio la possibilità di dare gli effetti alla pallina.